UPS PER PC DA GAMING

Al pari di monitor, cuffie, tastiera o sedia ergonomica, ogni postazione da gaming non può fare a meno oggi di un elemento imprescindibile: un gruppo di continuità dedicato.
In un contesto dove la maggior parte delle partite si svolgono esclusivamente online e in modalità PVP, i benefici legati all’uso di un UPS per PC da gaming sono infatti ancora più evidenti.

In primo luogo il gruppo di continuità tutela i tuoi delicati dispositivi in caso di disturbi della rete elettrica, come sbalzi di tensione o blackout, evitando potenziali danni legati a una brusca interruzione di alimentazione.
C’è poi un altro fondamentale vantaggio che solo un UPS può portare alla tua stazione da gioco, ed è probabilmente quello più importante per ogni gamer: stiamo parlando di garantire la continuità elettrica.

Migliaia di giocatori ogni giorno si ritrovano infatti disconnessi nel bel mezzo di una partita proprio a causa di problemi legati all’alimentazione elettrica del proprio PC da gaming.
Questi imprevisti si possono tradurre in un enorme danno per ogni player, come ad esempio la perdita di tempo, punti o avanzamento di gioco. Per non parlare del rischio di ban o penalizzazione che molti dei più diffusi videogiochi prevedono in caso di disconnessione prolungata dall’azione.

Quando la competizione è alta e l’unica cosa che conta è vincere, non possiamo certo concedere un simile vantaggio ai nostri avversari.
Bisogna subito contrattaccare!

REQUISITI DI UN UPS PER PC DA GAMING

Per salvaguardare la maggiore parte delle periferiche accessorie che compongono la tua postazione da gioco le linee guida da seguire sono quelle usuali: se ti interessa le puoi trovare tutte all’interno della nostra guida all’acquisto di un UPS.

Il dispositivo a cui bisogna invece dedicare un’attenzione particolare è proprio il cuore di tutto il tuo sistema: il PC da gaming.

Oggigiorno infatti, per garantire migliori prestazioni e la massima efficienza energetica possibile, i computer da gaming sono quasi sempre equipaggiati di un alimentatore a PFC attivo.
Questo particolare tipo di alimentatore richiede esclusivamente un UPS che generi in uscita la stessa forma d’onda della rete elettrica, ovvero un UPS ad onda sinusoidale pura.
Utilizzando infatti un UPS ad onda quadra, o sinusoidale simulata, si andrebbe incontro ad una serie di pericolosi rischi per le periferiche collegate, come ad esempio lo spegnimento improvviso del computer a causa dei picchi di tensione, o il surriscaldamento dell’alimentatore che potrebbe trovarsi a lavorare in condizioni non ottimali.

Per tutelarsi da ogni possibile danno non si può quindi prescindere dall’uso di un apposito UPS ad onda sinusoidale pura.

CONSUMO

Un altro tratto distintivo degli alimentatori associati ai PC da gaming è che sono caratterizzati da alte potenze: solitamente si parte da un minimo di 500 Watt fino ad arrivare anche a 1000 Watt (seppure il consumo reale della periferica non raggiunga mai il picco dichiarato).

Per questo motivo quando si deve proteggere un computer da gaming è imprescindibile dotarsi di un gruppo di continuità che garantisca un alto valore di potenza nominale.

AUTONOMIA

Ultimo, ma non da meno, un UPS per PC da gaming deve garantire delle buone autonomie.

Ogni giocatore deve essere sicuro di poter portare a termine la partita in corso, anche nel caso si verifichi un blackout di alcuni minuti.

Per fare questo servirà un UPS correttamente dimensionato ed equipaggiato con batterie ad alta capacità.

Il nostro consiglio è quello di orientarsi su un modello dotato di batterie da 9 Ah (Ampere-Ora), che sono le più performanti tra quelle installate nei gruppi di continuità ad uso domestico.

GRUPPO DI CONTINUITA’ PER PC DA GAMING: QUALE SCEGLIERE?

La soluzione più indicata per chi deve proteggere la propria postazione da gaming è sicuramente l’UPS Epyc NYTRO.

Questo gruppo di continuità, disponibile nella taglia di potenza da 1500 VA, è infatti un modello premium della gamma EPYC che risponde a tutti i requisiti del videogiocatore tipo.

EPYC NYTRO

  • Onda sinusoidale pura in uscita
  • 900 Watt di potenza nominale
  • 5 prese d’uscita, tutte protette da batteria
  • 2 batterie da 9 Ah installate
  • Display LCD
  • Tecnologia Line Interactive con stabilizzatore di tensione integrato (AVR)
Scopri NYTRO

NON SAI ANCORA QUALE SCEGLIERE?

Se ancora ti rimanesse qualche dubbio allora scrivici tramite la nostra pagina di contatto:
il Servizio Clienti sarà felice di poterti supportare.

Hai già un UPS Epyc? Scarica gratis il nostro Software di Monitoraggio dedicato. Hai un UPS? Scarica Software